Archivio

Posts Tagged ‘futuro’

NON GIOCHIAMO AL ’68

28 novembre 2010 1 commento

Non giochiamo al ’68, ma diamo una identità nuova alla protesta. Non ripetiamo quei vecchi slogan sbiaditi, né quelle iniziative che avevano un senso e un inizio quarant’ anni fa. Forse i sessantottini avevano più fantasia di noi, al tempo. Siamo giovani e intelligenti, perché ispirarsi ai dinosauri della protesta? Questa è un’altra Italia, un altro mondo con priorità e logiche inedite.  Guardiamoci negli occhi, non stiamo combattendo per una società alternativa e diversa come nel ’68, nonostante tutto questa fa ancora comodo e non abbiamo idee. Non abbiamo idee, né entusiasmi e non si parla di pace, di libertà e uguaglianza, qua non si fa la rivoluzione,  abbiamo solo molta angoscia. Il futuro ci tormenta e non c’è spazio per hippies e capelloni, siamo impauriti, disorientati e arrabbiati e per nulla vicini a quell’ideale zen-pacifista e radical.

La rabbia.  Non si direbbe, ma abbiamo molta più rabbia di quarant’ anni fa. Rabbia mista al vuoto, nichilismo, niente da perdere.  Siamo più pericolosi. Chi sono? Dipende. Cosa voglio? Un futuro, perdio, l’opportunità di sapere chi sono, chi sarò, chi vorrò essere. Almeno credo. Stiamo lottando per un futuro, non per la società, non per più diritti, né per la pace, niente di tutto questo.  Sarà molto più semplice poi dimenticarci di queste nostre lotte quando magari avremo la nostra casetta con giardino, automobile, garage, moglie e figli. Idealmente non abbiamo investito niente in Leggi tutto…

PRIMO MAGGIO IN GRECIA

1 maggio 2010 Lascia un commento

Violenti scontri si sono verificati oggi  e nei giorni precedenti in una Grecia martoriata dalla crisi e decapitata dalle politiche di austerity previste dal governo. Nel giorno di festa che dal 1886 celebra i diritti dei lavoratori, i cittadini greci si trovano a dover lottare per il proprio futuro. Le proteste di questi giorni sono state numerose e violente; abbiamo visto persone disperate manifestare per la loro dignità calpestata. Esprimere solidarietà al popolo greco è il modo migliore per ricordarci della profonda e radicata rilevanza simbolica del primo maggio, festa dei lavoratori.


Share

Luca Ciccarese